BMW blog


SERIE 5 E12
giugno 8, 2009, 10:43 am
Filed under: SERIE 5 | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

La E12 rappresenta una tappa fondamentale per la storia della BMW. Erede della fondamentale Neue Klasse, fu la prima BMW utilizzare, come denominazione, l’indicazione della serie seguita da quella della cilindrata divisa per 100.

Classica la meccanica, con trazione posteriore, avantreno McPherson, retrotreno a ruote indipendenti con semiassi oscillanti, cambio manuale a 4 rapporti e impianto frenante con dischi anteriori e tamburi posteriori. Al momento del lancio erano disponibili le versioni 520 (con motore 4 cilindri di 1990cc alimentato a carburatore da 115cv) e 520i (con lo stesso motore alimentato a iniezione meccanica Kugelfisher da 130cv). Nell’autunno del 1973 la gamma venne completata con le versioni 518 (4 cilindri a carburatore di 1766cc e 90cv), 525 (6 cilindri a carburatore di 2494cc da 145cv) e 528 (6 cilindri a carburatore di 2788cc da 165cv). Le versioni a 6 cilindri erano riconoscibili per una protuberanza maggiore sul cofano motore. La 528i aveva anche il servosterzo e 4 freni a disco. La linea riuscita, la qualità costruttiva elevata e le buone prestazioni garantirono alla Serie 5 E12 un grande successo, anche se la tenuta di strada sul bagnato e l’abitabilità furono oggetto di critiche. Nel 1975 la 520i adottò l’impianto d’iniezione Bosch e la potenza scese a 125cv. Nel 1976 la E12 venne sottoposta ad un moderato restyling. Le modifiche interessavano in primo luogo il frontale, con il cofano percorso dalle caratteristiche nervature in corrispondenza del doppio rene (che rendevano superflue le protuberanza per le versioni a 6 cilindri). La coda presentava fari ingranditi e lo spostamento del bocchettone del serbatoio sul parafango posteriore destro. Modifiche di dettaglio anche agli interni.
Nel 1977 furono introdotte la 528i (6 cilindri a iniezione elettronica di 2788cc da 177cv) e la 520 a 6 cilindri (6 cilindri a carburatore da 122 CV), mentre dalla gamma sparì la versione 520i a 4 cilindri.
Nel 1978 vi furono aggiornamenti minori che riguardarono i 6 cilindri di 2,5 e 2,8 litri che ottennero 5cv in più (ovvero 150 per la 525, 170 per la 528 e 182 per la 528i). Nel settembre 1979 le 520 a 4 cilindri e la 528, entrambe a carburatore, vennero tolte dal listino, mentre la 525 e la 528i ottennero (sia pure tra gli optional) il cambio a 5 marce. Nel 1981 tutte le E12 uscirono di listino.


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: